NEWS Nazionale

Calamità naturali

I Geometri veronesi studiano per diventare esperti nelle calamità naturali

Le competenze dei geometri sono sempre più richieste in caso di calamità naturali per la valutazione dei danni e per la fase di ricostruzione, a fianco dei cittadini e delle amministrazioni pubbliche colpite. Per questo motivo il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Verona ha organizzato un corso di base, in collaborazione con la Protezione Civile, per definire il ruolo del geometra nelle attività emergenziali.

Il seminario, è andato in scena martedì 7 novembre. “Gli eventi calamitosi che hanno colpito l’Italia in questi ultimi anni – ha sottolineato il presidente del Collegio Roberto Scali – dal terremoto in Emilia nel 2012 al tornado nella Riviera del Brenta nel 2015, sino agli ultimi eventi sismici del 2016 e 2017 in Centro Italia e Ischia, senza dimenticare il supporto tecnico al Comune di Verona per il Nubifragio che ha colpito la città, hanno visto i geometri impegnati con funzioni tecniche di supporto, a favore delle popolazioni e amministrazioni colpite”.

Sono stati circa una trentina i geometri veronesi che hanno prestato la propria professionalità, in maniera gratuita, nelle aree colpite dal terremoto per oltre una quarantina di missioni. “È importante – ha ripreso Luca Castellani, geometra responsabile per la Protezione Civile – che i geometri conoscano le loro funzioni in ambito emergenziale e siano preparati ad affrontare le diverse situazioni. Il nostro obiettivo è quello di formare almeno due nuove squadre, cioè 12 persone, in grado di intervenire in aree colpite con l’idea, in futuro, di affiancare anche le amministrazioni locali veronesi con geometri esperti di eventi emergenziali”.

Durante l’incontro, sono state anche raccolte le adesioni al Corso abilitante, del Dipartimento nazionale per “La gestione tecnica dell’emergenza sismica, rilievo del danno e valutazione dell’agibilità”, le cui date verranno pubblicate sul sito web del collegio di Verona.



ULTIME NEWS


News | “VENETO 2050” Le opportunità della nuova legge regionale

Pubblicato da 2 settimane Efficienza energetica, fonti rinnovabili, sicurezza sismica e qualità architettonica complessiva. Con la nuova legge regionale 14/2019 “Veneto 2050” si potrà intervenire sugli edifici aumentandone la superficie attraverso, soprattutto, le premialità previste per migliorare qualitativamente gli immobili e i crediti edilizi. La nuova legge regionale è stata al centro del convegno di studio e formazione “Dal Piano Casa a Veneto 2050”, organizzato [...]


leggi tutto

News | Lunedì 29 aprile 2019 Convocazione Assemblea ordinaria 2019

Pubblicato da 1 mese Il Consiglio direttivo, a norma dell'art. 7 del D.L.L. 23/11/1944 n. 382, convoca, in Vicolo Orologio, 3 a Verona, sede del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Verona, l'Assemblea ordinaria degli Iscritti all'Albo nei seguenti giorni ed orari:In 1^ convocazione: Mercoledì 24 aprile 2019, ore 08:30 | Sede Collegio Geometri di Verona | Vicolo Orologio, 3 - Verona (VR) In 2^ convocazione: Lunedì 29 aprile 2019, ore 10:00 | Sede Collegio Geometri di Verona


leggi tutto

News | Convegno Tecnico: Dal “Piano Casa” a “Veneto 2050”

Pubblicato da 1 mese Lo scorso 6 aprile è entrata in vigore la Legge Regionale ‘VENETO 2050’. Per approfondire i temi tecnici e le modalità della sua corretta applicazione, il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Verona ha organizzato un importante evento formativo dal titolo ‘Dal Piano Casa a ‘VENETO 2050’. L’incontro è in programma Martedì 7 maggio e sarà dedicato alla nuova Legge Regionale – Veneto 2050 “Politiche per la riqualificazione urbana [...]


leggi tutto

Archivio NEWS >

newsletter

NEWSLETTER

Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità