Convegno

giovedì, 22 novembre 2018

FAI – Il Futuro dei paesaggi

Giovedì 22 novembre 2018 – dalle ore 15 alle ore 19 | Sala conferenze del Museo di Storia Naturale, Verona 

Il futuro dei paesaggi 

L’acqua è una ricchezza collettiva. Il paesaggio è un valore fondante della comunità che lo ha modellato, recepito e tramandato. Oggi la trasmissione della conoscenza di un luogo avviene anche attraverso un turismo mordi e fuggi che può produrre impoverimento culturale, omologazione, disagio e degrado. È fondamentale ricercare i modi più coerenti per sviluppare un processo di consapevolezza e crescita sociale oltre che economica, attraverso una responsabilizzazione sia degli ospiti che degli ospitanti. Una società si evolve e si arricchisce grazie al confronto con altre culture e anche un paesaggio si può
trasformare. Ma perché tale azione sia positiva, è indispensabile la conoscenza dei suoi caratteri costitutivi, delle innumerevoli relazioni della sua storia, delle diversità spaziali e del susseguirsi delle forme culturali.

La cultura è un bene comune. Il paesaggio è un bene comune. L’acqua è un bene comune.

Come l’acqua garantisce la sopravvivenza al genere umano, così il paesaggio permette all’uomo di ritrovarsi nel proprio luogo identitario e di confrontarsi con le altre identità.

Tutti i territori sono l’esito di movimenti d’acqua. Nella geomorfologia veronese l’acqua si manifesta come primordio: l’Adige e il Garda. Il loro modificarsi racconta le diverse relazioni con il territorio nei secoli: la forma dell’acqua nello spazio e nell’architettura delle città, la cultura dell’acqua nel paesaggio e il suo utilizzo come risorsa. La presentazione della Carta nazionale del paesaggio diventa perciò un momento di confronto sui beni essenziali per la vita e la cultura di una comunità, per apprezzare altri
usi e altre identità.

Scarica programma e presentazione 



< Novembre2018 >
DLMMGVS
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
Convegno
Corso
Mostra
Più eventi
Scadenza
Scuole
Seminario

ULTIME NEWS


News | Job&Orienta, alla Cittadella del Geometra si spiega come affrontare le nuove sfide del futuro

Pubblicato da 1 settimana Tecnologico, multidisciplinare e sempre più “consulente globale”. È il geometra del futuro, la figura professionale di riferimento per il mondo delle costruzioni: innovativo nell’utilizzo di strumenti e software, sempre più esperto in ambito giuridico-fiscale (mediazione, incentivi fiscali, estimo) catastale (immobili e topografia), ambiente (rinnovabili e risparmio energico)


leggi tutto

News | Cosa fa e perché il geometra è una figura fondamentale: lo spiegano gli Open Day in città e provincia

Pubblicato da 1 settimana La figura del geometra, grazie al suo forte legame con le tematiche dell’ambiente e del territorio, oltre alle competenze tecnico-giuridiche e giuridico-fiscali, si conferma un profilo estremamente completo e spendibile in più ambiti: studi di progettazione, pubblica amministrazione, aziende. Per questo gli Open Day rappresentano un’occasione unica


leggi tutto

News | Il vescovo Zenti e il comandante Altamura ringraziano i volontari impegnati nel post alluvione

Pubblicato da 2 settimane Fiorenzo Furlani: “La professionalità dei Geometri è da sempre al servizio del cittadino. Servono alte competenze tecniche per poter supportare in modo concreto questo tipo di situazioni di crisi” Anche i Geometri e Geometri Laureati di Verona hanno partecipato alle operazioni di sostegno ai cittadini coinvolti dal nubifragio che lo scorso 1 e 2 settembre […]


leggi tutto

Archivio NEWS >

newsletter

NEWSLETTER

Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità