Collegio trasparente

Tipologie di procedimento

In questa pagina sono pubblicate le tipologie di procedimenti di competenza del Collegio, con relativi moduli o formulari per il loro avviamento.

Lgs. 33/2013 – Art.35 “Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi e ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive e l’acquisizione d’ufficio dei dati” c. 1, 2

 

Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza. Per ciascuna tipologia di procedimento sono pubblicate le seguenti informazioni:

a)   una breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;

b)   l’unità organizzativa responsabile dell’istruttoria;

c)   il nome del responsabile del procedimento, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove diverso, l’ufficio competente all’adozione del provvedimento finale, con l’indicazione del nome del responsabile dell’ufficio, unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale;

d)   per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all’istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell’istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;

e)   le modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino;

f)    il termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l’adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante;

g)   i procedimenti per i quali il provvedimento dell’amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell’interessato, ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell’amministrazione;

h)   gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell’interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;

i)    il link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;

l)    le modalità per l’effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all’articolo 36;

m) il nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale;

n)   i risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati attraverso diversi canali, facendone rilevare il relativo andamento.

 Le pubbliche amministrazioni non possono richiedere l’uso di moduli e formulari che non siano stati pubblicati; in caso di omessa pubblicazione, i relativi procedimenti possono essere avviati anche in assenza dei suddetti moduli o formulari. L’amministrazione non può respingere l’istanza adducendo il mancato utilizzo dei moduli o formulari o la mancata produzione di tali atti o documenti, e deve invitare l’istante a integrare la documentazione in un termine congruo.

Per i sotto-indicati Procedimenti, l’Unità  Organizzativa è la Segreteria, tel. 0458031186 e con indirizzo di posta certificata collegio.verona@geopec.it

 

DOCUMENTI ALLEGATI

 

ISCRIZIONE ALBO PROFESSIONALE

20151015_Domanda iscrizione all’Albo.pdf

Domanda di iscrizione all’Albo professionale

CANCELLAZIONE ALBO PROFESSIONALE

20151015_Domanda cancellazione dall’Albo.pdf

Domanda di cancellazione dall’Albo professionale

ISCRIZIONE TIROCINANTI

20151015_Domanda iscrizione nel Registro dei Praticanti.doc

Domanda di iscrizione nel Registro dei Praticanti

COMUNICAZIONE VARIAZIONE DATI ANAGRAFICI

20151015_Modulo variazione dati anagrafici.doc

                            Modulo variazione dati anagrafici


ULTIME NEWS


News | Lunedì 29 aprile 2019 Convocazione Assemblea ordinaria 2019

Pubblicato da 1 settimana Il Consiglio direttivo, a norma dell'art. 7 del D.L.L. 23/11/1944 n. 382, convoca, in Vicolo Orologio, 3 a Verona, sede del Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Verona, l'Assemblea ordinaria degli Iscritti all'Albo nei seguenti giorni ed orari:In 1^ convocazione: Mercoledì 24 aprile 2019, ore 08:30 | Sede Collegio Geometri di Verona | Vicolo Orologio, 3 - Verona (VR) In 2^ convocazione: Lunedì 29 aprile 2019, ore 10:00 | Sede Collegio Geometri di Verona


leggi tutto

News | Convegno Tecnico: Dal “Piano Casa” a “Veneto 2050”

Pubblicato da 1 settimana Lo scorso 6 aprile è entrata in vigore la Legge Regionale ‘VENETO 2050’. Per approfondire i temi tecnici e le modalità della sua corretta applicazione, il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Verona ha organizzato un importante evento formativo dal titolo ‘Dal Piano Casa a ‘VENETO 2050’. L’incontro è in programma Martedì 7 maggio e sarà dedicato alla nuova Legge Regionale – Veneto 2050 “Politiche per la riqualificazione urbana [...]


leggi tutto

News | Geometri a lezione di paesaggio. Il progetto Alcover “fa scuola” all’ITS Cangrande

Pubblicato da 3 settimane Dalla Biblioteca Civica all’ITS Cangrande della Scala: la mostra fotografica documentaria “LUNGADIGE. Opere pubbliche nell’area di San Giorgio tra Ottocento e Novecento” approda nella sede formativa dei Geometri di Verona, come occasione di studio e formazione sulla storia urbana della città. Seguendo sempre lo stesso filo rosso e l’originale “allestimento diffuso” negli spazi dell’Istituto, in modo da coinvolgere direttamente gli studenti. 


leggi tutto

Archivio NEWS >

newsletter

NEWSLETTER

Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità