Formazione professionale



RICONOSCIMENTO CREDITI





Tra le novità principali introdotte dal regolamento si evidenzia quanto segue:

• ai fini dell’assolvimento dell’obbligo, cui sono soggetti TUTTI GLI ISCRITTI ALL’ALBO, ogni iscritto deve conseguire nel triennio almeno 60 cfp;
• l’obbligo della formazione continua decorre dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di iscrizione all’Albo – secondo le indicazioni fornite dalla circolare del CNG prot. 17666 del 6.12.2017  vengono comunque rilasciati crediti al neo-iscritto che frequenta eventi formativi nel corso del suo primo anno di iscrizione;
• è reso esplicito che la violazione dell’obbligo di formazione continua costituisce illecito disciplinare;
• il riconoscimento dei CFP matura nell’anno solare in cui si conclude l’evento formativo.

 

Nella tabella sottostante sono riportate le attività che consentono il conseguimento di crediti:
(art. 3, comma 2 del regolamento)

  Evento formativo CFP Limiti max triennali (CFP)
1 Corsi di formazione e aggiornamento (art. 3, comma 3, lett a) e b) 1 cfp ogni ora Nessuno
2 Corsi di formazione e aggiornamento FAD (art. 4, comma 1) 1 cfp ogni ora Nessuno
3 Esame nei corsi previsti da norme specifiche (art. 3, comma 3, lett b) 3 cfp Nessuno
4 Corsi o esami universitari (art. 3, comma 3, lett c) 8 cfp ogni 1 cfu Nessuno
5 Corsi di formazione post secondari (art. 3, comma 3, lett j) 30 cfp Nessuno
6 Corsi di formazione e aggiornamento FAD-Q (art. 4, comma 2) 2 cfp ogni ora Nessuno
7 Seminari, convegni, giornate di studio (max 3 cfp per evento)(art. 3, comma 3, lett. d) 1 cfp ogni 2 ore 24 cfp
8 Visite tecniche e viaggi di studio (max 3 cfp per evento) (art. 3, comma 3, lett. e) 1 cfp ogni 2 ore 12 cfp
9 Commissioni per gli esami di Stato (art. 3, comma 3, lett. f) 6 cfp 12 cfp
10 Relazioni o lezioni in eventi formativi (art. 3, comma 3, lett. g) fino a 3 cfp 18 cfp
11 Attività di docenza negli eventi formativi (art. 3, comma 3, lett. l) 2 cfp ogni ora 30 cfp
12 Pubblicazioni, articoli scientifici o tecnico professionali (art. 3, comma 3, lett. h) fino a 6 cfp 18 cfp
13 Attività affidatario (articolo 3, comma 3, lett k) 10 cfp ogni Prat. 20 cfp
14 Attività affidatario (articolo 3, comma 3, lett i) 10 cfp ogni Appr. 20 cfp

 

Il Consiglio Nazionale ha nominato un’apposita Commissione nazionale sulla formazione professionale continua che ha il compito di predisporre e definire, ai fini dell’uniformità sul territorio nazionale, un piano annuale dell’offerta formativa, individuando i programmi e le caratteristiche dei corsi di cui all’art. 3, comma 2, lettera a), pubblicizzati sul SINF – Sistema Informatico Nazionale sulla Formazione continua – presente sul sito del Consiglio Nazionale Geometri.

Collegi territoriali, oltre ad organizzare corsi di formazione previsti nel suddetto piano, corsi previsti da norme specifiche, seminari e convegni, possono proporre al Consiglio Nazionale l’organizzazione, per specifiche e motivate esigenze, di corsi di formazione e aggiornamento (articolo 3, comma 2, lettera a e b) non previsti nel piano annuale di formazione.

La maturazione dei crediti avviene in seguito alla partecipazione ad eventi previsti nel piano annuale dell’offerta formativa predisposto dalla Commissione Nazionale o opposti dai singoli Collegi e preventivamente autorizzati dalla Commissione.

Corsi formativi organizzati da altri soggetti possono consentire la maturazione di crediti solamente se l’ente organizzatore ottiene l’autorizzazione allo svolgimento del corso da parte del Consiglio Nazionale e dal Ministero della Giustizia (in questo caso l’evento verrà inserito nel Piano Annuale dell’Offerta Formativa e l’iscritto eventualmente interessato potrà verificarlo direttamente sul SINF).

Permettono inoltre la maturazione di crediti i seguenti eventi formativi:

• CORSI DI FORMAZIONE, ABILITANTI E DI AGGIORNAMENTO, PREVISTI DA NORME SPECIFICHE (es. corso coodinatori sicurezza, corso certificatori energetici, corso amministratore condominio, ecc.), ANCHE SE GESTITI DA ENTI ESTERNI – l’iscritto può richiederne il riconoscimento entrando nella sua area riservata sul SINF: con l’inserimento di una “nuova esperienza formativa” può opzionare la tipologia “corsi previsti da apposita normativa”, accedere all’elenco dei relativi codici, scegliere il corso frequentato ed allegare l’attestato conseguito. 
Per maggiori chiarimenti in merito alla richiesta di cfp per la partecipazione a corsi abilitanti e di aggiornamento, si pubblica la circolare CNGeGL prot. n. 6849 del 19 maggio 2016.

• CORSI GESTITI DA ALTRI ORDINI/COLLEGI PROFESSIONALI – sulla base di un apposito Regolamento Comune, attualmente in attesa di approvazione ministeriale, il CNG riferisce che sarà possibile il riconoscimento reciproco di crediti formativi professionali (attualmente l’iscritto non può ancora presentare richiesta per questa tipologia corsuale).

ACQUISIZIONE DEI CREDITI FORMATIVI PER LA PARTECIPAZIONE AD EVENTI GESTITI DAL COLLEGIO

Ti segnaliamo che, in seguito all’implementazione del S.I.N.F. (Sistema Informatico Nazionale della Formazione) sul sito del Consiglio Nazionale Geometri, è stata introdotta una nuova procedura di acquisizione dei crediti formativi per la partecipazione ad attività formative gestite dal Collegio.

Sostanzialmente, nel momento in cui la segreteria del collegio, previa verifica della presenza degli iscritti all’evento, attribuisce i crediti ai formati, il S.I.N.F. invia in automatico ad ogni partecipante una mail contenente un link, al quale è necessario collegarsi per compilare un questionario di valutazione dell’evento; finché l’iscritto non compila questo questionario, i crediti rimangono in stand-by e non appaiono sul libretto formativo.

Entrando maggiormente nel dettaglio, ogni volta che la segreteria ti assegnerà dei crediti, riceverai una mail dal mittente formazione@cng.it, con oggetto “formazione professionale continua”: collegati al link riportato in essa e sarai indirizzato all’area riservata del sito del CNG; inserisci quindi nome UTENTE E PASSWORD (se non li hai mai modificati, consistono entrambi nel tuo CODICE FISCALE MAIUSCOLO) e ti apparirà una videata con la descrizione del corso al quale hai preso parte e, in fondo, il seguente link per avere accreditati i cfp compila il questionario di gradimentoAccedi a questo link, compila il questionario e immediatamente verrà aggiornato il tuo libretto formativo.

Se non dovessi ricevere la mail o ti dovesse inavvertitamente sfuggire, ti sarà comunque possibile in qualsiasi momento compilare il  questionario per acquisire in modo definitivo i crediti spettanti; è sufficiente infatti collegarsi al sito www.geometrinrete.it, cliccare sul box “Consiglio Nazionale Geometri e successivamente su “Formazione – “SINF”; così facendo avrai accesso all’area riservata del sito del CNGdove troverai un avviso che ti segnala la presenza di crediti in sospeso e ti rimanda alla compilazione del questionario.

RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO CREDITI ATTRAVERSO S.I.N.F. PER ATTIVITÀ DIVERSE DALLA PARTECIPAZIONE AD EVENTI GESTITI DAL COLLEGIO

Ti segnaliamo che, in seguito all’implementazione del S.I.N.F. (Sistema Informatico Nazionale della Formazione) sul sito del Consiglio Nazionale Geometri, è ora possibile richiedere il riconoscimento dei crediti formativi previsti per talune specifiche attività direttamente online sul S.I.N.F., SENZA PRESENTARE MODULI CARTACEI TRAMITE E-MAIL O A MANO ALLA SEGRETERIA DEL COLLEGIO.
Innanzitutto ti riportiamo l’elenco delle attività per le quali è attualmente previsto il riconoscimento di CFP (oltre ovviamente agli eventi gestiti dal collegio):

• corso previsto da apposita normativa (e relativo esame) frequentato presso ente diverso dal collegio di appartenenza
attività di docenza negli eventi formativi
• relazione o lezione in eventi formativi
partecipazione alla commissione per gli esami di stato
corso di alta formazione post-secondario (corso Istruzione Tecnica Superiore e corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore)
pubblicazione articolo scientifico o tecnico professionale
• corso universitario o esame universitario
attività affidatario (apprendistato): rivestire il ruolo di professionista affidatario ai fini di un contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca
• attività affidatario (tirocinio) ai sensi del D.P.R. 07.08.2012, n. 137, art. 6, comma 3 (si specifica che il tirocinante deve aver portato a termine il periodo completo di praticantato, anche se presso più professionisti, deve cioè essere in possesso del prescritto certificato)

Per richiedere il riconoscimento di crediti per lo svolgimento di una delle suddette attività, è possibile collegarsi al sito www.geometrinrete.it, cliccare sul box “Consiglio Nazionale Geometri e successivamente su “Formazione – “SINF – Sistema Informativo Nazionale Formazione Continua; così facendo avrai accesso alla Tua area riservata del sito del CNG: inserisci nome utente e password, che, se non hai precedentemente modificato, consistono entrambi nel tuo codice fiscale maiuscolo.
Nella videata successiva, consistente nella tua pagina personale del S.I.N.F., troverai il comando Nuova esperienza formativa; clicca e apparirà un menù a tendina dove potrai selezionare l’attività da te effettuata. Non ti rimarrà poi che compilare i campi richiesti ed allegare la documentazione relativa all’attività, ricordandoti di salvare una volta giunto a fondo pagina.

Le richieste così formalizzate saranno verificate dalla segreteria e soggette alla necessaria convalida da parte del Consiglio del Collegio; nel caso di parere favorevole, ti verranno assegnati i crediti previsti, che appariranno nel tuo Curriculum Professionale Certificato, sempre disponibile nella tua area riservata del SINF.



Promotore del progetto CQ


Il Collegio di Verona è da XX anni tra i cinque promotori della metodologia costruttiva CQ – Costruire in Qualità, il progetto che mette in rete i professionisti della filiera edile veronese. Quality Building è un metodo condiviso che unisce le diverse figure professionali: dagli imprenditori ai progettisti e che prevede anche il coinvolgimento degli artigiani.  L’obiettivo del progetto CQ è quello di permettere a tutte le figure operanti nel settore edile di interfacciarsi tramite una lingua comune al fine di interagire in modo efficiente ed efficace per restituire interventi di alto livello duraturi nel tempo.


I NOSTRI CORSI



LIBRETTO FORMATIVO

Accedi all'area riservata per tenere sotto controllo i crediti formativi già raggiunti o da conseguire, in un riepilogo di facile consultazione

ULTIME NEWS


News | Job&Orienta, alla Cittadella del Geometra si spiega come affrontare le nuove sfide del futuro

Pubblicato da 1 settimana Tecnologico, multidisciplinare e sempre più “consulente globale”. È il geometra del futuro, la figura professionale di riferimento per il mondo delle costruzioni: innovativo nell’utilizzo di strumenti e software, sempre più esperto in ambito giuridico-fiscale (mediazione, incentivi fiscali, estimo) catastale (immobili e topografia), ambiente (rinnovabili e risparmio energico)


leggi tutto

News | Cosa fa e perché il geometra è una figura fondamentale: lo spiegano gli Open Day in città e provincia

Pubblicato da 1 settimana La figura del geometra, grazie al suo forte legame con le tematiche dell’ambiente e del territorio, oltre alle competenze tecnico-giuridiche e giuridico-fiscali, si conferma un profilo estremamente completo e spendibile in più ambiti: studi di progettazione, pubblica amministrazione, aziende. Per questo gli Open Day rappresentano un’occasione unica


leggi tutto

News | Il vescovo Zenti e il comandante Altamura ringraziano i volontari impegnati nel post alluvione

Pubblicato da 2 settimane Fiorenzo Furlani: “La professionalità dei Geometri è da sempre al servizio del cittadino. Servono alte competenze tecniche per poter supportare in modo concreto questo tipo di situazioni di crisi” Anche i Geometri e Geometri Laureati di Verona hanno partecipato alle operazioni di sostegno ai cittadini coinvolti dal nubifragio che lo scorso 1 e 2 settembre […]


leggi tutto

Archivio NEWS >

newsletter

NEWSLETTER

Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato con le ultime novità